The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Navigare in acque ristrette

Con il termine acque ristrette si intende una qualunque zona in cui non è possibile manovrare liberamente come, imboccature dei porti, canali, passaggi obbligati etc...

Entrata in porto

Entrare In Porto

Durante l'ingresso nei porti bisogna dare la precedenza alle imbarcazioni che escono, sia le imbarcazioni che entrano od escono devono tenere  la propria dritta a meno di deroghe alla regola, in tal caso bisogna conoscere eventuali ordinanze. In questo caso si puo consultare il Portolano.

Durante la fase di ingresso/uscita dai porti o in aree portuali bisogna mantenere la velocità di sicurezza e comunque non superare quella delle eventuali ordinanze.

Le imboccature dei porti sono segnalati da fanali a luce verde e rosso lampeggiante di notte mentre di giorno si puo fare riferimento al colore della struttura del fanale. 

 

Durante l'ingresso è obbligatorio lasciare il verde a dritta e il rosso a sinistra mentre in uscita si invertono il verde a sinistra e il rosso a dritta.
Questa regola è fondamentale in quanto non è raro che i fanali si vedano al di sopra delle ostruzioni portuali presentandosi invertiti inducendo a manovre errate.
Transitando nelle vicinando dei porti bisogna non interferire con le manovre di ingresso/uscita delle imbarcazioni.

Nelle acque portuali bisogna: 

  • mantenere la velocità di sicurezza o comunque non superiore a quella indicata nelle ordinanze locali
  • di norma non si può manovrare a vela
  • bisogna passare a distanza di sicurezza dalle testate dei moli e dalle ostruzioni che possono occultatre la propria presenza segnalando la propria presenza con un segnale acustico e facendo attenzione ad eventuali suoni di altre imbarcazioni.

    bisogna fare attenzione:

    • al traffico portuale
    • galleggianti
    • boe e gavitelli

 Bisogna fare attenzione alla navigazione nei canali in quanto possono esistere particolari norme locali di composrtamento, in questo caso è utile consultare le ordinanze locali o il Portolano. Di norma bisogna tenere la dritta procedento a bassa velocità. le imbarcazioni più piccole devono lasciare acqua alel imbarcazioni più grandi.

Dispositivi di separazione del traffico

Questi dispositivi sono presenti in aree di intenso concentrmento del traffico navale. In presenza di questi dispositivi le imbarcazioni inferiori a 20mt e le imbarcazioni a vela non devono disturbare la manovra delle imbarcazioni più grandi.
Nel caso ci sia l'obbligo di attraversare la zona bisogna farlo perpendicolarmente alla direzione del traffico.
L'entrata e l'uscita da queste zone deve essere fatta in maniera graduale evitando rotte troppo angolate rispetto alla direzione del traffico.

category: 
Powered by Drupal