The Event Horizon

"Il punto di non ritorno"

Uso delle squadrette nautiche: Misuriamo gli angoli

Nel carteggio per misurate gli angoli (rotta e rilevamento) si usano le squadrette nautiche, queste sono a forma di triangolo isoscele in cui i due lati uguali formano un angolo di 90°. Squadretta NauticaL'ipotenusa, il lato più lungo, è il lato di tracciamento gli altri due lati sono suddivisi a intervalli di un grado. Ogni suddivisione indica due angoli i cui valori differiscono di 180°, di volta in volta bisognerà scegliere l'angolo corretto in base alla direzione.

Per misurare un angolo bisogna posizionare il centro della squadretta su un qualsiasi meridiano della carta nautica, ruotare l'ipotenusa nella direzione desiderata si legge l'angolo sull'intersezione fra il meridiano e il lato della squadretta.

Questo procedimento si usa sia nel calcolo della rotta che nel calcolo del rilevamento con le dovute considerazioni.

Per esempio per misurare la rotta vera si prendono due punti partenza e arrivo si tracci una retta tra i due e si metta la squadretta nautica con l'ipotenusa sulla retta tracciata. Si sposti la quadretta usandone una seconda e la si porti sul meridiano più vicino sino a quando il meridiano non passi dallo zero della squadretta, a questo punto si può leggere sulla intersezione del meridiano con l'altro lato della squadretta l'angolo della rotta, se la rotta è diretta verso il primo o secondo quadrante si legge l'angolo fra 0° e 180° in caso contrario si legge quello compreso fra 180° e 360°.

Per tracciare il rilevamento vero si procede in modo analogo, in questo caso però si posiziona il centro della squadretta su un meridiano la si orienta con l'angolo rilegato, e con l'ausilio di una seconda squadretta la si trasla fino ad incrociare il rilevamento. Si traccia poi una retta tratteggiata per non confonderla con la rotta (retta continua) verso il rilevamento (dal mare verso la costa o comunque verso l'oggetto rilevato) e fermarsi sull'oggetto rilevato. Non fate mai al contrario perché si potrebbe commettere il grave errore di tracciare dal lato opposto, per esempio in caso di rilevamenti di punti cospicui posti su isole.

category: 
Powered by Drupal