Appunti di Nautica

Category containing all article related to the nautical environment but organized as book

Programma abilitazione al comando per imbarcazioni da diporto entro 12 miglia

Programma abilitazione al comando per imbarcazioni da diporto entro 12 miglia

PROGRAMMA D’ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELLE ABILITAZIONI AL COMANDO E ALLA CONDOTTA DELLE UNITA’ A MOTORE NONCHE’ DELLE UNITA’ A VELA CON O SENZA MOTORE AUSILIARIO E MOTOVELIERI PER LA NAVIGAZIONE ENTRO DODICI MIGLIA DALLA COSTA.

PROVA TEORICA 

1.    a)   Elementi di teoria della nave, limitatamente alle strutture principali dello scafo. Elica - Timone. Effetti dell’elica sul timone.

 
 
 

Definizioni

Definizioni

Le imbarcazioni da diporto sono classificate in base alla loro lunghezza fuori tutto e si distinguono in:

 

Struttura ed elementi delle imbarcazioni

Struttura ed elementi delle imbarcazioni

Quali sono gli elementi che compongono una barca? Come sono costruite le barche?
Perché le barche galleggiano anche se di ferro? Propulsione di una barca l'elica e il motore, cosa impedisce uno scafo di ribaltarsi e sino a che punto lo sbandamento è sopportabile, è più sicuro navigare su una barca a motore o a vela e perché.

 

Patente Nautica

Patente Nautica

Navigare non è semplice specialmente se lo si vuole fare in sicurezza, propria e degli ospiti che ci sono a bordo.
Governare una nave non è solo conoscenza delle nozioni teoriche ma anche esperienza che si accumula negli anni, ma per acquisire questa conoscenza prima bisogna apprendere le nozioni teoriche che stanno alla base.

 

Variazione Magnetica

Variazione Magnetica

Dalla definizione i evince che la Variazione magnetica (Vm) comprende sia la declinazione magnetica che la deviazione magnetica, ognuna presa col proprio segno questo significa che declinazione e la deviazione potrebbero anche compensarsi a vicenda, in questo caso (non raro) si avrebbe che il Nv coincide col il Nb, in questo caso i valori letti sulla carta coincidono con i valori letti sulla bussola.

La formula della variazione magnetica è :

 

Deviazione Magnetica

Deviazione Magnetica

E' l'angolo formato fra la direzione del Nord Magnetico(Nm) e il Nord Bussola (Nb).

Quando la bussola viene installata a bordo l'ago magnetico oltre ad essere attratto dal campo magnetico della terra viene “deviato” dalle masse ferrose e dai circuiti elettrici presenti a bordo. Quindi l'ago non punta al Nord magnetico ma viene deviato, questa deviazione è appunto la Deviazione Magnetica, Il Nord indicato dalla bussola si chiama Nord Bussola e si indica con Nb.

 

Declinazione magnetica

Declinazione magnetica: si indica con la lettera d, è l'angolo formato fra la direzione del Nord vero (Nv) e il Nord Magnetico (Nm).

Dalla definizione data si evince la declinazione magnetica cambia in base alla zona in cui ci troviamo, per esempio questa, in luogo, potrebbe puntare più a destra del Nord Vero in un altro luogo puntare a sinistra, in un altro luogo ancora coincidere col Nord Vero, quindi:

 

Calcoli sessagesimali

Calcoli sessagesimali

Vediamo come effettuare i calcoli delle coordinate geografiche che sono espresse in sessagesimi.

Somma: nel sommare due coordinate queste vanno incolonnate e sommate primi con primi, secondi con secondi e gradi con gradi. Bisogna fare attenzione al fatto che i primi e i secondi essendo sessagesimi appena superano 60 si convertono in primi e la differenza sono i secondi rimanenti. Per esempio 45” + 32” = 77” che equivale a 1' e 17” facciamo un esempio pratico

74